Home Sport

Matteo Urbinati Campione Riccionese ABIS Biliardo 2020

0
CONDIVIDI

Domenica 12 gennaio 2020 si è svolto il Campionato Riccionese Singolo 2020. La manifestazione ha avuto sede al bar L’Incontro e ha decretato la vittoria di Matteo Urbinati che si è imposto in finale su Giuseppe Biondi. La storica competizione riservata ai giocatori residenti a Riccione ha avuto inizio negli anni 80 e si è svolta annualmente sino al 2000, quando si è creata una pausa durata circa 20 anni, finchè quest’anno con l’impegno di Alberto Quieti e la collaborazione di ABIS Rimini-Pesaro si è dato il via alla ripresa dell’evento. Domenica mattina si è iniziato con le qualificazioni tra i 32 partecipanti che hanno deciso gli 8 finalisti. Le partite giocate su biliardi con le buche arrivavano ai punti 80 per i giocatori di 1-2 categoria, mente le batterie con giocatori di 3 categoria partite ai punti 70.

I Quarti di finale (da ora in poi ai punti 80) si sono così svolti: Emanuele Piccioni vs Filippo Fraternali 82-55, Giuseppe Biondi vs Gabriele Dominici 80-66, Simone Zambelli vs Matteo Saponi 80-41, Matteo Urbinati vs Giuseppe de Antonis 80-57.

Le Semifinali: Emanuele Piccioni vs Giuseppe Biondi 75-80 , Simone Zambelli vs Matteo Urbinati 10-80.

La Finalissima ha visto il derby tra i due giocatori Biondi e Urbinati entrambi di 1° categoria e militanti nella squadra di serie A de L’Incontro. Finisce 20-80 con la vittoria schiacciante di Matteo Urbinati.

Ricordiamo che Matteo è stato Campione Regionale UISP Singolo di 2° categoria nel 2012. Dunque una conferma per questo giocatore che inaugura la nuova serie dei Campioni Riccionesi.

Si ringraziano tutti i giocatori partecipanti, il bar L’Incontro per la gradita ospitalità, ABIS Rimini-Pesaro per l’organizzazione e la presenza di Gianni Bonifazi, e dulcis in fundo Alberto Quieti per l’impegno espresso per la buona riuscita della manifestazione.

Classifica finale.
1° Matteo Urbinati L’Incontro
2° Giuseppe Biondi L’Incontro
3° Simone Zambelli L’Incontro
3° Emanuele Piccioni Birra di Paolino
5° Filippo Fraternali L’Incontro
5° Gabriele Dominici L’Incontro
5° Giuseppe De Antonis Bar da Guido
5° Saul Matteo Saponi Caffè del Marinaio

Qualche notizia del Campionato Riccionese……..

La storica competizione riservata ai giocatori residenti a Riccione ha avuto inizio negli anni 80 sotto l’egida della FIABS e poi ASIBB, e si è svolta annualmente sino al 2000, quando si è creata una pausa durata circa 20 anni finchè quest’anno con l’impegno di Alberto Quieti e la collaborazione di ABIS Rimini-Pesaro si è dato il via alla ripresa dell’evento.

Abbiamo fatto due chiacchere con un protagonista delle passate edizioni, Giuseppe De Antonis, uno degli 8 giocatori finalisti della gara 2020. Giuseppe, detto BOMBER perché ottimo bocciatore, ha partecipato a diverse edizioni della manifestazione vincendola sia come Singolo (gara con sede al Mac’s Corner) sia in Coppia con Sergio Bernabè (detto IL CANARINO perché molto bravo a punto).

Lo scudetto vinto da Giuseppe De Antonis.

In quel periodo c’erano molti bar nel riccionese che praticavano il biliardo  (con la partecipazione di moltissimi giocatori), e Giuseppe ci aiuta a ricordarne i nomi: Caffè del Marinaio, Mac’s Corner, Tre Moschettieri, Fontanelle, Arci Perla Rossa, Top Ten, City, Grottino, Roma, Veneto, Rio Melo,  Centrale, Tempo Libero, Tiffany, Pio’s, Latina, Roby, Portofino.

La manifestazione si svolgeva sia Singolo che a Coppia, con grande adesione di partecipanti (minimo 32 coppie o 64 singoli), le partite andavano tutte ai punti 70 e l’abbigliamento era obbligatoriamente divisa ufficiale (maglia del bar, calzoni scarpe e calzini neri). Benito Campidelli dirigente organizzatore di molte edizioni, oltre a vigilare sull’andamento delle partite (come l’arbitro Montanari), controllava accuratamente e in modo integerrimo anche il vestiario.

La premiazione prevedeva sempre lo scudetto e un trofeo.

Alberto Quieti rammenta che i molti tifosi presenti, provenienti dai vari bar, erano molto accaniti nel fare il  tifo ai propri beniamini, molto più dei giocatori stessi, si creava quasi un clima da competizione in rioni(come quella che troviamo a volte nelle sfide cittadine).

Giuseppe ci ricorda alcuni dei giocatori protagonisti: Augusto Patrignani – Gasperini – Bonpani (storico organizzatore del biliardo del Bar Centrale).

Campioni Riccionesi a Coppia
Giuseppe De Antonis con maglia arancione
Sergio Bernabè con maglia grigia scura