Home Sport Sport Modena

FINALE PLAY OFF SUPERLEGA 2015 MODENA-TRENTO, LA GUIDA A GARA 4 DI DOMANI SERA AL PALAPANINI

0
CONDIVIDI

TRENTO.12 MAG. Appuntamento con la storia per la Diatec Trentino che, ad appena tre giorni dal successo in gara 3 contro la Parmareggio Modena, torna in campo domani sera (mercoledì 13 maggio) al PalaPanini per disputare la quarta partita della serie di Finale Play Off SuperLega UnipolSai 2015. Con il confronto sul punteggio di 2-1 in proprio favore, la squadra di Stoytchev può giocare in terra emiliana il primo di due match ball guadagnatisi per conquistare il tricolore. Al contrario, i modenesi sono invece obbligati a vincere per rimandare il verdetto a gara 5. Fischio d’inizio ad ore 20.30, con diretta su RAI Sport 1 e Radio Dolomiti.
QUI TRENTINO VOLLEY Riconquistato il vantaggio grazie al rotondo successo ottenuto in gara 3, Birarelli e compagni affrontano l’ultima trasferta della stagione con l’obiettivo di provare a chiudere già in questa occasione il conto e festeggiare lontano da casa (come accaduto solo una volta – Roma, 15 maggio 2011) la vittoria del quarto scudetto.
Il 3-0 del di domenica ha garantito due opportunità per arrivare nuovamente al titolo tricolore; Radostin Stoytchev ragiona, come sempre, solo in funzione della prossima partita e non si illude. “Non abbiamo ancora vinto nulla, anzi: adesso ci aspetta la parte più difficile della nostra Finale perché quella che giocheremo è davvero una sfida da dentro o fuori – spiega il tecnico bulgaro, che domani sera guiderà dalla panchina per la 341a volta la Trentino Volley – . Modena è una grandissima squadra e lo ha dimostrato pienamente nelle prime tre gare della serie. Domani cercherà di sfruttare al massimo il fattore campo, sia per quel che riguarda gli aspetti tecnici sia per quel che concerne il lato ambientale che sarà ovviamente tutto a loro favore”.
La formazione trentina partirà, al gran completo, già nel tardo pomeriggio di oggi alla volta di Piacenza dopo aver sostenuto l’ultimo allenamento al PalaTrento. Domattina al PalaPanini la classica rifinitura pre-partita. Gara 4 sarà la 48a partita della stagione per la Trentino Volley; la ventiquattresima in trasferta dove sino ad ora ha raccolto diciassette vittorie e sei sconfitte (l’ultima giusto una settimana fa). Per la Società di via Trener sarà il match numero ottantaquattro della propria storia nei Play Off scudetto (bilancio di 53 successi e 30 sconfitte), il ventesimo di sempre in finale, dove vanta 11 vittorie e 8 ko.
UNA VITTORIA ED UNA SCONFITTA NELLE PRECEDENTI GARE 4 DI FINALE Se gara 2 di Finale è rimasto un tabù ancora da sfatare (quattro partite e quattro sconfitte), gara 4 per la Trentino Volley richiama in egual misura ricordi piacevoli e negativi. Prima di quella di domani, la Società di via Trener ne ha infatti disputate in precedenza solo altre due, sempre al PalaBanca, trovando una vittoria ed una sconfitta: esattamente sei anni fa, il 13 maggio 2009, i gialloblù si imposero per 3-0 (25-23, 25-11, 26-24) rimandando il verdetto scudetto di quella edizione a gara 5 al PalaTrento, che poi premiò la Copra Nordmeccanica; il 5 maggio 2013 Piacenza invece si impose per 3-0 (22-25, 19-25, 20-25) riportando la sfida a Trento, che poi vinse 3-2 il suo terzo titolo tricolore nella sfida di spareggio.
GLI AVVERSARI Dopo la sconfitta in gara 3 di domenica, quello casalingo di domani sera per la Parmareggio Modena è già un appuntamento di non ritorno. Gli emiliani hanno infatti un solo risultato a disposizione (la vittoria) se vogliono continuare a sperare di riportare in città lo scudetto che manca dal 2002. Per riuscirvi e tornare di nuovo al PalaTrento nel quinto e decisivo atto della serie, la squadra di Angelo Lorenzetti farà affidamento alle certezze del proprio gioco (battuta e attacco i fondamentali che solitamente garantiscono maggiore impatto sul match quando si gioca nell’impianto amico) e alla spinta che sicuramente riceverà dal proprio pubblico. Domani lo storico impianto modenese sarà infatti esaurito in ogni ordine di posto; nel giro di poche ore di prevendita i 5.000 tagliandi disponibili sono stati bruciati, garantendo così una nuova cornice straordinaria alla partita.
I PRECEDENTI Con la sfida di domani salgono a quota cinquantaquattro i confronti ufficiali fra Trento e Modena; il bilancio vede la Trentino Volley condurre per 32-21, con la squadra di Stoytchev che ha vinto quattro dei sei precedenti stagionali. Gli unici due successi dell’annata sportiva 2014/15 della Parmareggio sono però riferiti ad incontri giocati in Emilia e conclusi sempre sul 3-1: 11 gennaio 2015, in finale di Coppa Italia al PalaDozza di Bologna e una settimana fa, 6 maggio 2015, in gara 2 di Finale al PalaPanini. Nella struttura geminiana la Diatec Trentino ha disputato complessivamente 26 partite ufficiali, uscendo vincitrice in undici circostanze (tre di queste nei Play Off). L’ultima affermazione di Birarelli e compagni in casa della Parmareggio è relativa al 21 marzo scorso: 1-3 (24-26, 18-25, 25-17 24-26) e Kaziyski mvp (18 punti col 62%, un ace e due muri).
LA SERIE Diatec Trentino avanti 2-1 nella serie di finale che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-2 maturato al PalaTrento il 3 maggio con parziali di 23-25, 17-25, 29-27, 28-26, 15-12, dell’1-3 ottenuto da Modena domenica scorsa al PalaPanini (19-25, 25-23, 25-21, 26-24) e del 3-0 conquistato dai gialloblù il 10 maggio al PalaTrento (25-23, 25-23, 25-22). Domani sera gara 4 al PalaPanini, che chiuderà il discorso solo qualora fosse la formazione di Stoytchev ad imporsi. In caso di vittoria della Parmareggio, lo scudetto si assegnerà in gara 5 che si disputerà, se ve ne fosse la necessità, in Trentino domenica 17 maggio alle ore 18.15.
GLI ARBITRI Gara 4 verrà diretta da Simone Santi primo arbitro di (di Città di Castello – Perugia, in Serie A dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011) e Fabrizio Saltalippi (di Perugia, in Serie A dal 1995 ed internazionale dal 2000). I due fischietti sono alla loro quarta direzione congiunta in SuperLega UnipolSai 2014/15, la terza nei Play Off (dove avevano già diretto Molfetta-Trento 2-3 e Modena-Latina 3-2), la diciottesima assoluta per entrambi. Santi in regular season ha incrociato Trento in occasione del successo a Latina (3-2, 23 novembre) e Piacenza (3-0, 4 aprile) mentre Saltalippi ha diretto Trento-Treia 3-2 (30 novembre), Molfetta-Trento 3-2 (25 gennaio) e curiosamente anche l’unico precedente stagionale positivo ai trentini a Modena (3-1 il 21 marzo).
TV, RADIO ED INTERNET Gara 4 sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà trasmessa da RAI Sport 1, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Alessandro Antinelli ed Andrea Lucchetta; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (cinquantadue nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Sportsklub, Canal+ Deportes, Sports Tv, Bein Sport Arabia, Bein Sport Usa, Bein Sport France Bandsport, Sky Mexico, Btv, Sport 5, Sport Tv Portugal, Dolce Sport, Perform e Voyo.bg.
L’incontro sarà come sempre trasmesso in cronaca diretta ed integrale anche da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle 20.25. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming accedendo alla sezione “On Air”.
Sempre in radio, continui aggiornamenti sull’andamento della partita verranno inoltre effettuati anche da Radio RAI Uno nella trasmissione “Zona Cesarini” per voce di Manuela Colazzo e da Radio LatteMiele nella trasmissione “Set&Note” per voce di Marco Caronna.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda venerdì 15 maggio alle ore 21.35 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo la settimanale puntata di “RTTR Volley”.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
TRECENTOCINQUANTA TIFOSI AL SEGUITO La squadra sarà seguita nell’ultima trasferta stagionale da circa trecentocinquanta tifosi. Dal Trentino infatti domani pomeriggio partiranno sette pullman di supporters, come sempre organizzati dalla Trentino Volley in stretta collaborazione con il vettore ufficiale Italian Travel Company. A beneficio degli iscritti si ricordano gli orari di partenza in direzione del PalaPanini mercoledì 6 maggio: da Mezzolombardo in Piazza Fiera alle ore 16.40, da Trento in piazzale area ex Zuffo alle ore 17, dall’uscita autostradale di Rovereto Nord alle ore 17.20.