Home Sport Sport Ravenna

DOMANI SERA A RAVENNA VOLLEY INTERNAZIONALE ITALIA-CINA

0
CONDIVIDI

RAVENNA. 22 MAG. Dopo 24 anni il volley azzurro torna a Ravenna e sotto la cupola del Pala De Andrè, che domani alle 20.30 ospiterà l’amichevole internazionale tra Italia e Cina (arbitrano Satanassi e Gnani). Sarà la migliore occasione per chiudere idealmente le celebrazioni per i 50 anni di vita dell’Olimpia, società di volley femminile più vincente d’Italia che ha diviso l’organizzazione di questo evento con il Porto Robur Costa, legato a filo doppio al match dalla presenza in panchina di Marco Bonitta. Il coach ravennate, dopo la promozione in A2 del Porto Donati e la qualificazione alla Challenge Cup con il Porto Robur Costa, è passato infatti ad allenare per la seconda volta in carriera la nazionale femminile, con la quale peraltro raggiunse il punto più alto della sua carriera vincendo i Mondiali del 2002. Al match non parteciperanno le giocatrici di primo piano della nazionale, visto che hanno concluso da pochissimo tempo le loro fatiche in diversi campionati europei. TUTTE PRESENTI Tuttavia saranno regolarmente presenti al Pala De Andrè in veste di spettatrici d’eccezione quasi tutte le campionesse azzurre che hanno caratterizzato i Mondiali 2014: sono attese a Ravenna infatti Lo Bianco (grande ex dell’Olimpia Teodora), Centoni, Del Core, Arrighetti, De Gennaro, Diouf, Piccinini, Lucia e Caterina Bosetti. LE AZZURRE L’amichevole ravennate sarà comunque molto interessante perchè permetterà di vedere all’opera le promesse dell’Italia che verrà, attese tra l’altro pochi giorni dopo questo match dal tradizionale e prestigioso Volleymasters di Montreux, in Svizzera. Ecco l’elenco delle convocate. Palleggiatrici: Camera e Malinov. Centrali: Calloni, Folie, Melandri e Pisani. Schiacciatrici: Sorokaite, Loda, Sylla, Guerra, Egonu, Perinelli. Liberi: Parrocchiale e Spirito. Dopo il match di Ravenna ci sarà il torneo svizzero Volleymasters a Montreux dal 26 al 31 maggio, con otto squadre partecipanti in due gironi. Pool A: Cina, Rep. Dominicana, Russia e Olanda. Pool B: Giappone, Italia, Germania e Turchia. L’Italia esordirà contro la Germania il 26, poi affronterà giovedì 28 la Turchia e venerdì 29 il Giappone. LE CINESI Per quanto riguarda la Cina, sia al De Andrè che a Montreux sarà di scena la formazione Under 23, visto che la prima squadra sta partecipando ai Giochi Asiatici. Quella ravennate, in sostanza, sarà una sfida tutta proiettata nel futuro e che potrebbe tornare di stretta attualità ai prossimi Campionati del Mondo del 2018. BIGLIETTERIA E’ previsto il tutto esaurito per Italia-Cina ma i biglietti ancora disponibili, poco più di 400, verranno messi in vendita domani pomeriggio al Pala De Andrè a partire dalle 18. CONFERENZA La Sala Rossa del Pala De Andrè, alle 18, ospiterà una Conferenza dal titolo “Pallavolo, televisione e nuovi media”. Dopo la proiezione di alcuni filmati ci saranno gli interventi dei dirigenti sportivi ravennati Alfa Garavini, Luca Casadio e Giorgio Bottaro oltre che di Gianluca Pasini, giornalista ravennate che sarà il telecronista di Italia-Cina per la nuova emittente digitale “Gazzetta TV”, che trasmetterà in diretta il match, e di Consuelo Mangifesta, grande avversaria dell’Olimpia Teodora con la maglia di Matera, oggi voce tecnica della RAI e responsabile delle Comunicazioni Esterne della Lega Femminile. PRESENTAZIONE Alle ore 17, invece, sempre presso la Sala Rossa, Marco Bonitta presenterà il suo libro “La riga e il cerchio”, che parla della sua esperienza da coach azzurro scritto assieme a Doriano Rabotti.