Home Cronaca

Carpi, retrocessione marchiata dai rigori errati

0
CONDIVIDI
Il Carpi retrocede in Serie B
Carpi
Carpi

MODENA 17 MAG. Il Carpi retrocede in B. Non tanto l’ultima partita, ma quella con la Lazio è stata fatale. Lo sbaglio di due tiri dal dischetto è il triste primato di Mbakogu, l’ attaccante nigeriano del Carpi che nella partita contro la Lazio è riuscito a farsi neutralizzare dal portiere biancoceleste Marchetti entrambi i penalty assegnati da Rocchi, prima con le due squadre sullo 0-0 e poi quando la   Lazio era in vantaggio 2-0.
Il doppio errore dal dischetto della punta non è una rarità’ sui campi italiani. L’ultimo a sbagliare in questo modo è stato l’ attaccante dell’Empoli, che giocava nel Siena, Massimo Maccarone, in un Torino-Siena del 2007 finito 1-1. Forse il duplice errore dagli undici metri più celebre è quello andato in scena in una gara di Coppa delle Coppe del 1982 tra Inter e Slovan Bratislava, quando Evaristo Beccalossi sbagliò due penalty. A quella vicenda il comico Paolo Rossi, tifoso nerazzurro, dedicò una piece teatrale intitolata ‘Ode a Evaristo Beccalossi’. In una gara della Copa America nel 1999, l’argentino Martin Palermo sbagliò tre rigori in una partita della sua Nazionale contro la Colombia.E ora sarà serie B , comunque nonostante le “paure” della vigilia entrambe le partite sono state giocate con la giusta carica agonistica onorando la serietà e lo sport, il prossimo campionato se giocato con questo inpegno non sarà difficile al Carpi riconquistare la serie A