Home Economia Economia Bologna

Automobile: contro la crisi i compro auto in contanti

0
CONDIVIDI
Automobile: contro la crisi i compro auto in contanti
Automobile: contro la crisi i compro auto in contanti
Automobile: contro la crisi i compro auto in contanti

BOLOGNA. 8 LUG. Una moda estremamente diffusa negli ultimi periodi che chi naviga con assiduità sul web avrà sicuramente notato. Vendere una vettura può essere difficoltoso. Più che altro in termini di tempistiche e burocrazia.

Se uniamo questo alla contingenza data dalla crisi economica, con la successiva necessità di monetizzare in temi rapidi, si ottiene quello ci cui stiamo per parlare.
Le aziende di compro auto usate sono ormai note a molto automobilisti. Soggetti che, come accaduto in passato per i compro oro, si offrono come intermediari per acquistare vetture usate pagando in contanti e in tempo reale.

Sono diffusi in tutta Italia e la rete è piena di annunci per le principali città; anche in Emilia Romagna si possono ricercare compro auto usate a Bologna, tanto per citarne una. O anche in altre province.
Facciamo un esempio per capire come funziona il meccanismo; ci si collega al portale di una azienda e si inserisce il tipo di veicolo che si vuole vendere. Si avrà così una valutazione di massima, che poi deve essere confermata dopo visita in sede e in base allo stato in cui il veicolo si trova.

L’azienda passa quindi a formulare un’offerta esatta; che potrebbe essere inferiore a quanto auspicato dall’utente. Ovviamente anche l’azienda deve fare un’operazione conveniente. E l’utente si risparmia mesi di annunci su portali vari e appuntamenti con utenti privati.

Se si accetta l’offerta, il gioco è fatto; si viene liquidati in tempo reale e si vanno a portare a termine i vari passaggi per chiudere le pratiche burocratiche.

Per quanto riguarda il pagamento, meglio restringere il cerchio e accettare formule sicure; contanti nei limiti stabiliti dalla legge (ad oggi la soglia è 3.000 euro); o assegno circolare.

In poche ore si può quindi vendere la propria auto monetizzando da subito.

I contro? Ovviamente quanto sopra detto. Ovvero, dover accettare una cifra inferiore rispetto al reale valore della vettura. Ma se si vuole risparmiare tempo e monetizzare da subito, è la soluzione più efficace che si possa trovare ad oggi.